Picchiato il padre, insulti razzisti

Atleta della Nazionale di basket in carrozzina aggredita a Tor San Lorenzo

Beatrice Ion (Foto dalla pagina facebook della FIPC)

Ha 23 anni Beatrice Ion, atleta della Nazionale italiana di basket in carrozzina, di cui 16 vissuti in Italia, tanto da ottenere la cittadinanza italiana che le permette di indossare la maglia azzurra quando gioca a pallacanestro. Ma questo a qualcuno ancora non basta: Beatrice e la sua famiglia, che hanno origini rumene, sono stati aggrediti questo week end a Tor San Lorenzo, dove abitano. La stessa ragazza, secondo diverse testate giornalistiche, ha raccontato che l'aggressione ha assunto toni razzisti («Stranieri di m... tornatevene al vostro paese», avrebbero gridato loro gli aggressori) e insulti nei confronti della disabilità di Beatrice, che da bambina ha contratto la poliomielite. Il padre, che voleva difendere la figlia, è stato picchiato selvaggiamente.

Stando a quanto si apprende, l'aggressione sarebbe scaturita da una lite relativa a un parcheggio disabili su cui, chiaramente, Beatrice ha il diritto di posteggiare l'auto. Gli insulti le sarebbero stati rivolti da un uomo che era in compagnia di altri due soggetti. Il padre della giovane cestista è stato refertato in pronto soccorso con prognosi di sette giorni. 

Il sindaco di Ardea ha invitato Beatrice e la sua famiglia a un incontro in Comune, per testimoniare loro vicinanza della città nella brutta vicenda. «Apprendiamo con sgomento della vile aggressione subita ieri a Tor San Lorenzo da Beatrice Ion, atleta paralimpica della nazionale di basket, e da suo padre. Ardea non sa che farsene di persone capaci di tanta bassezza. Sono loro che vorremmo non vedere più sul nostro territorio», ha commentato il Movimento 5 Stelle di Ardea, espressione della maggioranza che governa il Comune ardeatino. «L’Amministrazione tutta si stringe attorno a Beatrice ed alla sua famiglia e speriamo che al più presto i responsabili siano individuati e puniti severamente, come meritano».

«Il razzismo non è un'opinione. Il razzismo è un crimine». Immediata è stata anche la reazione di solidarietà della Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina, con una dichiarazione del presidente Fernando Zappile che parla a nome dell'intero staff.
 








<
>
Sport
Calcio a 5
"Contenta per l'opportunità"
Serie A2. Mirafin, Moira Mirra è il nuovo Direttore Generale
Calcio a 5
Cencelli-Bonetto nello Staff di Esposito
Serie B. Fortitudo Futsal Pomezia, cambio di passo per una stagione da vertice
Calcio a 5
Lo scorso anno in A2 col Ciampino
Serie B. Colpaccio United Pomezia, preso Gianmarco Paolini
Calcio a 5
Per lui esperienze importanti a Ciampino
Serie B. La Fortituto Futsal Pomezia prepara il colpo Alessio Lemma
Sport
Non più snobbato dal piccolo schermo
Campionati fermi: se vi manca il calcio, ci pensano le serie Tv
Calcio Serie D
Parla il centrocampista Flavio Mattia
Aprilia Racing, "C'è tanta voglia di tornare in campo"
Calcio a 5
L'intervista al DS Stefano Rocchi
Serie A2, la Mirafin pensa già al futuro
Calcio Eccellenza
Gli ospiti vincono 3-0
Girone A. L'Anzio Calcio cede al Monterotondo Scalo