Pomezia, visita allo stabilimento

Il Ministro dell'Università e della Ricerca all'IRBM: «Voi siete in prima linea»

Il ministro dell'Università e della Ricerca in visita alla IRBM di Pomezia

L'IRBM di Pomezia, l'azienda che tramite la sua divisione vaccini Advent in questo momento sta mettendo a punto e producendo assieme all'Università di Oxford e alla multinazionale AstraZeneca le dosi per la sperimentazione di fase 3 del candidato vaccino contro il coronavirus, ha accolto in visita questa mattina il ministro dell'Università e della Ricerca, Gaetano Manfredi.

Dopo il tour all'interno dei laboratori e degli impianti del Consorzio nato tra l'IRBM, il Consiglio nazionale delle Ricerche e l'Istituto Superiore di Sanità, che è incaricato dal Mur di manutenere e implementare la Collezione nazionale di composti chimici che è messa a disposizione di tutte le università e i Centri di ricerca italiani, il ministro ha ringraziato per il lavoro svolto tutti i ricercatori e coloro che sono impegnati a più livelli all'interno dell'IRBM. 

«Voi siete in prima linea - ha dichiarato Manfredi - in un campo strategico, che è quello della ricerca sui vaccini e sui farmaci, e che rappresenta un volano indispensabile per la crescita competitiva del nostro Paese sia per garantire la sicurezza dell'Italia a livello sanitario sia la crescita economica. So bene quanto il lavoro nella ricerca sia duro e competitivo, ma è anche entusiasmante. Mi auguro che il sostegno del Governo possa essere sufficiente sia per la realtà di Pomezia che per le altre realtà impegnate, per fare in modo che strutture come la vostra abbiano attenzione".

Il ministro Manfredi ha poi aggiunto a margine della visita: «La ricerca italiana, nei più vari settori, è di qualità e competitività internazionale e vede profuso l'impegno da parte di moltissimi ricercatori. Fino ad oggi c'è stato un sostegno per la ricerca non adeguato. Il lavoro della ricerca è necessario per competere a livello mondiale e per fare crescere economicamente e sotto il profilo della competitività il Paese. Io mi auguro che l'occasione della pandemia, che segna un momento molto difficile per tutto il mondo e per l'Italia, sia anche una opportunità di crescita della consapevolezza da parte di tutti che investire nella ricerca e sui ricercatori significa investire sul nostro futuro. Questo significa benessere, sicurezza e crescita economica, e su questo il Governo è fortemente impegnato e noi cercheremo di fare il massimo e rafforzare il legame tra la ricerca pubblica e le tante iniziative private che rappresentano un punto di forza. Da questa sinergia puo' nascere molto per tutti noi».

«Il governo sta lavorando a dei piani di investimento sul rafforzamento dei fondi che saranno alla base di tutte le partnership pubblico-privato e per rafforzare le iniziative di open innovation che garantiranno la possibilità di fare impresa dalle idee innovative. Dobbiamo trasformare il tanto valore che abbiamo nelle nostre università e centri di ricerca in opportunità di nuova impresa e per fare in modo di competere nei settori ad alta tecnologia», ha concluso Manfredi.








<
>
Sport
Calcio a 5
"Contenta per l'opportunità"
Serie A2. Mirafin, Moira Mirra è il nuovo Direttore Generale
Calcio a 5
Cencelli-Bonetto nello Staff di Esposito
Serie B. Fortitudo Futsal Pomezia, cambio di passo per una stagione da vertice
Calcio a 5
Lo scorso anno in A2 col Ciampino
Serie B. Colpaccio United Pomezia, preso Gianmarco Paolini
Calcio a 5
Per lui esperienze importanti a Ciampino
Serie B. La Fortituto Futsal Pomezia prepara il colpo Alessio Lemma
Sport
Non più snobbato dal piccolo schermo
Campionati fermi: se vi manca il calcio, ci pensano le serie Tv
Calcio Serie D
Parla il centrocampista Flavio Mattia
Aprilia Racing, "C'è tanta voglia di tornare in campo"
Calcio a 5
L'intervista al DS Stefano Rocchi
Serie A2, la Mirafin pensa già al futuro
Calcio Eccellenza
Gli ospiti vincono 3-0
Girone A. L'Anzio Calcio cede al Monterotondo Scalo