Oggi fino alle 18.30

Castel Gandolfo, consegna mascherine gratuite, affluenza ai posti di consegna

Distribuzione gratuita alla cittadinanza di Castel Gandolfo di mascherine chirurgiche ai residenti dai 18 - 65 anni . Sabato 27 giugno dalle ore 9 alle ore 18.30, in tre punti della città, le cittadine e i cittadini tra i 18 e i 65 anni di età potranno ritirare gratuitamente le mascherine chirurgiche che sono state donate alla cittadinanza di Castel Gandolfo da una famiglia di concittadini di origini cinesi, che ringraziamo per i loro grandi gesti di solidarietà. La distribuzione sarà organizzata dai volontari della Protezione Civile Castel Gandolfo, nel rispetto delle misure di distanziamento sociale e del divieto di assembramento. Ogni cittadina o cittadino dovrà presentarsi in uno dei punti di consegna munito di documento di identità e potrà ritirare fino a un massimo di 2 mascherine e fino ad esaurimento scorte. Dove ritirare le mascherine :
I volontari della Protezione Civile, che cogliamo l'occasione per ringraziarli di tutto il supporto offerto alla cittadinanza nell'affrontare l'emergenza Covid-19, saranno dalle ore 9 alle 18.30 di sabato 27 giugno a:
Castel Gandolfo - piazza della Libertà
Castel Gandolfo - Belv. Giovanni XXIII (di fronte Mariapoli)
Pavona di Castel Gandolfo - parcheggio BBC in via del Mare.

"Cerchiamo di far chiarezza insieme sulle mascherine - si legge dal sito e dalle pagine social del comune - Lo scorso mese di aprile, in piena pandemia, il Comune di Castel Gandolfo ha consegnato già casa per casa le mascherine ai cittadini delle fasce più vulnerabili al COVID-19. Nello specifico: l'8 aprile, grazie sempre alla generosità della famiglia di concittadini di origini cinesi, abbiamo destinato la loro donazione di 500 mascherine a chi ci stava proteggendo e assistendo nell'affrontare l'emergenza, mentre tutti noi eravamo a casa: volontari della Protezione Civile del nostro gruppo comunale, gli operatori della Polizia Locale e i Carabinieri; dal 14 aprile è stata organizzata la consegna direttamente a casa delle mascherine donate anche dalla Regione Lazio ai comuni. In questa prima consegna gratuita ai cittadini tra i 65 e i 75 anni;
dal 28 aprile, grazie alla generosità del Movimento Aurora, abbiamo potuto effettuare una consegna di 1000 mascherine, sempre domiciliare date le disposizioni in vigore dai DPCM di allora che limitavano gli spostamenti ai soli casi di necessità, ai cittadini e alle cittadine tra i 75 e gli 80 anni di età e ai pazienti oncologici; sabato, ora che è finito il lockdown, la consegna non sarà più casa per casa, ma potendo uscire ci si potrà recare nei tre punti di consegna rispettando sempre le misure anti assembramento e di distanziamento sociale". Anche il comitato cittadino per la salute pubblica, con una lettera di ringraziamento ha voluto ringraziare i cittadini cinesi, l'amministrazione comunale e i volontari della protezione civile per l'impegno profuso.








<
>
Sport
Calcio a 5
Per lui esperienze importanti a Ciampino
Serie B. La Fortituto Futsal Pomezia prepara il colpo Alessio Lemma
Sport
Non più snobbato dal piccolo schermo
Campionati fermi: se vi manca il calcio, ci pensano le serie Tv
Calcio Serie D
Parla il centrocampista Flavio Mattia
Aprilia Racing, "C'è tanta voglia di tornare in campo"
Calcio a 5
L'intervista al DS Stefano Rocchi
Serie A2, la Mirafin pensa già al futuro
Calcio Eccellenza
Gli ospiti vincono 3-0
Girone A. L'Anzio Calcio cede al Monterotondo Scalo
Calcio Serie D
A via Varrone termina 0-0
Girone E. Pomezia Calcio a reti bianche contro il Flaminia