L'orientamento del governo

Referendum, regionali, amministrative: verso l'election day il 20 e 21 settembre

Il governo si orienta a tenere l’election day per le regionali, le amministrative e il referendum sul taglio dei parlamentari i prossimi 20 e 21 settembre. È questa l’ipotesi su cui si è ragionato nel corso del vertice di maggioranza a Palazzo Chigi, in vista della seduta della commissione affari costituzionali sul Dl elezioni.

Presenti con il premier Giuseppe Conte, il sottosegretario alla Presidenza Riccardo Fraccaro, la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese e i ministri capidelegazione della maggioranza all’interno del Governo: Alfonso Bonafede (M5S), Dario Franceschini (Pd), Roberto Speranza (LeU) e Teresa Bellanova (Iv).








<
>
Sport
Calcio a 5
Per lui esperienze importanti a Ciampino
Serie B. La Fortituto Futsal Pomezia prepara il colpo Alessio Lemma
Sport
Non più snobbato dal piccolo schermo
Campionati fermi: se vi manca il calcio, ci pensano le serie Tv
Calcio Serie D
Parla il centrocampista Flavio Mattia
Aprilia Racing, "C'è tanta voglia di tornare in campo"
Calcio a 5
L'intervista al DS Stefano Rocchi
Serie A2, la Mirafin pensa già al futuro
Calcio Eccellenza
Gli ospiti vincono 3-0
Girone A. L'Anzio Calcio cede al Monterotondo Scalo
Calcio Serie D
A via Varrone termina 0-0
Girone E. Pomezia Calcio a reti bianche contro il Flaminia