Allontanato gruppo di nomadi Caminanti

Respinti all'imbarco per la Sicilia volevano entrare ad Ardea: niente da fare

Alcuni giorni fa sono stati respinti all'imbarco del traghetto da Villa San Giovanni a Messina, così, con i loro camper e roulotte, hanno risalito lo stivale e hanno provato a entrare ad Ardea. Ma anche qui hanno trovato le forze dell'ordine, che hanno impedito loro di passare. Nella giornata di ieri, al varco posizionato su via Laurentina incrocio via Strampelli, che era presidiato dalla polizia locale, un gruppo di nomadi Caminanti - una minoranza di origine siciliana ma di cui ad Ardea da tempo c'è una cospicua presenza - ha dovuto rinunciare a entrare nel territorio rutulo, non senza qualche discussione con caschi bianchi e carabinieri, che hanno spiegato loro che da alcuni giorni vige il divieto di passaggio da comune a comune e che soprattutto ad Ardea, dopo le ordinanze del sindaco, i varchi non permettono l'ingresso a nessuno. Resta da capire come, dopo aver abbandonato l'idea di entrare in Sicilia, siano riusciti a percorrere mezza penisola italiana.








<
>
Sport
Sport
Non più snobbato dal piccolo schermo
Campionati fermi: se vi manca il calcio, ci pensano le serie Tv
Calcio Serie D
Parla il centrocampista Flavio Mattia
Aprilia Racing, "C'è tanta voglia di tornare in campo"
Calcio a 5
L'intervista al DS Stefano Rocchi
Serie A2, la Mirafin pensa già al futuro
Calcio Eccellenza
Gli ospiti vincono 3-0
Girone A. L'Anzio Calcio cede al Monterotondo Scalo
Calcio Serie D
A via Varrone termina 0-0
Girone E. Pomezia Calcio a reti bianche contro il Flaminia
Calcio Promozione
Battuto 2-1 il Casal Palocco
Girone C. Il Centro Sportivo Primavera riprende la corsa Play Off
Volley Femminile
0-3 contro la Virtus Latina
Serie C, Girone B. Rovescio interno per la Pizzamore Onda






EVENTI (0)























Quasi pronto il 'potabilizzatore’ Acea
Tevere da bere, Regione concede il suo “Sì” ad Acea



L’incredibile ponte d’amore
Uscire da ogni emergenza