Piccola guida per chi guida

Auto e coronavirus: scadenze e rinvii per documenti, multe, assicurazione

Non solo linea morbida su bollette di acqua, luce e gas. Importanti “aiutini” per andare incontro ai cittadini in questa emergenza coronavirus sono stati previsti in particolare per gli automobilisti. E se mi scade l'assicurazione della macchina o mi hanno fatto una multa, adesso che succede, con questa emergenza coronavirus? E la carta d'identità o la patente scadute?

Niente paura. Riepiloghiamo brevemente le principali misure adottate dal Governo, con proroghe e rinvii su alcuni fondamentali adempimenti.

● PATENTE SCADUTA O IN SCADENZA

Fino al 31 agosto 2020 sono valide le patenti di guida scadute o in scadenza dopo il 31 gennaio 2020. Senza dimenticare che anche i documenti di riconoscimento scaduti o in via di scadenza dopo il 17 marzo 2020, continueranno a essere validi fino al 31 agosto 2020 (Decreto “Cura Italia”, art. 104). 

● REVISIONE E COLLAUDO AUTO

Possono circolare fino al 31 ottobre 2020 i mezzi che entro il 31 luglio di quest'anno devono essere sottoposti a revisione o collaudo negli Uffici provinciali della Motorizzazione civile. Il pagamento del bollo nel Lazio e in altre 3 regioni va pagato come sempre con le scadenze ordinarie. Solo in Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Toscana e Campania le rispettive amministrazioni regionali hanno prorgato al 30 giugno il pagamento del bollo auto in scadenza durante questo periodo.

● MULTE, VERBALI E RICORSI

Sono sospesi in tutta Italia dal 10 marzo al 3 maggio 2020 i termini per i ricorsi e i pagamenti delle contravvenzioni al Codice della Strada. Quindi, tali termini riprenderanno a decorrere dal prossimo 4 maggio. In pratica, la data di “scadenza” entro la quale opporsi viene rinviata. Inoltre si avrà più tempo per usufruire dello “sconto” sulle multe riconosciuto a chi paga prima. Fino al 31 maggio 2020 aumenta da 5 a 30 giorni (dalla notifica) la possibilità di pagare le multe ridotte del 30%.

● RC-AUTO

Raddoppia il periodo di tolleranza per il pagamento dell'assicurazione sull'auto: fino al 31 luglio 2020 anziché 15 giorni, se ne avranno 30 per rinnovare le polizze scadute. Rimangono invariati sia l’obbligo di assicurarsi, sia la scadenza del contratto di assicurazione. Questo raddoppio del termine vale solo per la Rc auto e non per altre coperture. Il periodo di tolleranza è quello in cui si può circolare con RcAuto scaduta senza commettere un’infrazione e con la copertura assicurativa ancora attiva.

● FOGLIO ROSA

Fino a giugno resteranno valide le autorizzazioni a esercitarsi alla guida con scadenza tra il 1° febbraio e il 30 aprile 2020, e i permessi provvisori di guida rilasciati a chi deve rinnovare la patente sottoponendosi a una visita in Commissione medica locale.

Ricordiamo, infine, che sulle bollette di acqua, luce e gas l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (Arera) ha sospeso tutti i distacchi per morosità fino al 3 aprile prossimo. Ha inoltre concesso una dilazione di 60 giorni ai beneficiari dei bonus sociali di luce, gas e acqua, per il rinnovo. Solo per i cittadini degli 11 Comuni della zona rossa e Vo’ Euganeo è sospeso il pagamento delle bollette(art. 4, D.L. 2.03.2020, n. 9).

 

 








<
>
Sport
Sport
Non più snobbato dal piccolo schermo
Campionati fermi: se vi manca il calcio, ci pensano le serie Tv
Calcio Serie D
Parla il centrocampista Flavio Mattia
Aprilia Racing, "C'è tanta voglia di tornare in campo"
Calcio a 5
L'intervista al DS Stefano Rocchi
Serie A2, la Mirafin pensa già al futuro
Calcio Eccellenza
Gli ospiti vincono 3-0
Girone A. L'Anzio Calcio cede al Monterotondo Scalo
Calcio Serie D
A via Varrone termina 0-0
Girone E. Pomezia Calcio a reti bianche contro il Flaminia
Calcio Promozione
Battuto 2-1 il Casal Palocco
Girone C. Il Centro Sportivo Primavera riprende la corsa Play Off
Volley Femminile
0-3 contro la Virtus Latina
Serie C, Girone B. Rovescio interno per la Pizzamore Onda






EVENTI (0)