Un uomo di 70 anni

Muore un altro cittadino di Pomezia per coronavirus: è la seconda vittima

Il cordoglio del sindaco di Pomezia

Pomezia piange la seconda vittima del coronavirus. Ne dà la triste notizia il sindaco, Adriano Zuccalà, sulla sua pagina facebook ufficiale. Si tratta di un uomo di circa 70 anni, che aveva contratto il virus ed era ricoverato all'istituto Spallanzani di Roma. Era une persona attiva nello sport pometino, tra i dirigenti di una squadra di basket locale. «Un altro nostro concittadino non è riuscito a vincere la sua battaglia contro il Covid 19. Alla sua famiglia va il cordoglio di tutta l'amministrazione comunale e della città di Pomezia. Rimaniamo uniti in questi momenti - afferma il sindaco - ma soprattutto rimaniamo a casa». Si tratta del secondo cittadino di Pomezia venuto a mancare per coronavirus. Ieri, domenica 29 marzo, a mezzogiorno e mezza tutte le chiese della città hanno suonato le campane contemporaneamente in memoria delle vittime. 








<
>
Sport
Sport
Non più snobbato dal piccolo schermo
Campionati fermi: se vi manca il calcio, ci pensano le serie Tv
Calcio Serie D
Parla il centrocampista Flavio Mattia
Aprilia Racing, "C'è tanta voglia di tornare in campo"
Calcio a 5
L'intervista al DS Stefano Rocchi
Serie A2, la Mirafin pensa già al futuro
Calcio Eccellenza
Gli ospiti vincono 3-0
Girone A. L'Anzio Calcio cede al Monterotondo Scalo
Calcio Serie D
A via Varrone termina 0-0
Girone E. Pomezia Calcio a reti bianche contro il Flaminia
Calcio Promozione
Battuto 2-1 il Casal Palocco
Girone C. Il Centro Sportivo Primavera riprende la corsa Play Off
Volley Femminile
0-3 contro la Virtus Latina
Serie C, Girone B. Rovescio interno per la Pizzamore Onda






EVENTI (0)










Si stava dirigendo in consiglio comunale
Consigliere comunale di Ardea rapinato in strada: ferito